skip to Main Content
blank

Come diagnosticare il chiavistello della porta bloccato

Diagnosticare il chiavistello della porta bloccato

Piastra di fissaggio

Per avere una migliore comprensione di ciò che potrebbe andare storto con la serratura le suggeriamo di leggere: Perché il fermo della porta è bloccato? Ora puoi usare le tue osservazioni per fare una diagnosi informata possibile sul motivo per cui il chiavistello della porta è bloccato. Di seguito sono riportati alcuni dei problemi che potresti riscontrare insieme alle possibili correzioni che puoi cercare di fare da solo o con l’aiuto di un professionista. Questi non sono gli unici motivi per cui un fermo porta è bloccato, ma sono i più probabili essere i problemi che stai affrontando.

1. Piastra di attacco disallineata

Il problema

chiavistello della porta bloccato

Con il fermo della porta bloccato solo quando si tenta di aprire una porta chiusa, ma non quando la porta è aperta, è possibile che si abbia una piastra di battuta disallineata. Il motivo per cui la piastra di battuta è diventata disallineata potrebbe avere a che fare con l’umidità che espande il legno della tua porta, o forse anche un problema con la fondazione della tua casa non sicura. In entrambi i casi, questo tipo di problema è destinato a ripetersi con frequenza annuale o semestrale.

Quello che sta accadendo a livello fisico è che quando si tenta di ritrarre o estendere il dispositivo di chiusura nel foro annoiato della piastra di battuta, il dispositivo di chiusura in metallo non cade perfettamente nel foro. Ciò può comportare la demolizione che richiede una forza eccessiva per far ritrarre il fermo contro l’attrito del metallo che scorre contro il metallo. È probabile che ciò accada con un fermo della porta bloccato in quanto non può estendersi nel foro per cui è destinato.

La correzione

Una correzione a breve termine è quella di spostare la piastra di battuta per allinearla meglio con il fermo della porta bloccato. Chiudendo la porta, è possibile contrassegnare il punto sul telaio della porta con cui il chiavistello viene a contatto. Da lì puoi allargare il foro sia del legno che del metallo, oppure puoi svitare lo sciopero e fissarlo nuovamente nella posizione corretta. Tuttavia, se stai solo spostando il colpo in alto, in basso o lateralmente, potresti non essere in grado di avvitarlo nuovamente nel telaio. Quando i fori sono troppo ravvicinati, possono compromettere la resistenza della vite in quanto una sottile scheggia di legno che separa due fori rende la piastra di battuta molto insicura.

Se stai cercando di apportare una correzione permanente a questo problema, dovrai comunque effettuare la correzione a breve termine, quindi prendere ulteriori misure per risolvere il problema più grande. Se il problema è l’espansione del legno, noto anche come disturbo affettivo stagionale, puoi cercare di rifare la finitura della tua porta per evitare che gli effetti dell’umidità influenzino la forma della porta. Se il problema è la tua fondazione, potresti voler esaminare se hai bisogno di riparazioni, qualche forma di salvataggio della fondazione o anche solo di rimuovere l’albero le cui radici si spingono da sotto la casa.

2. Blocco inceppato

Il problema

Un fermo della porta bloccato a causa di un fermo inceppato non avrà alcuna reale variazione tra il modo in cui il fermo si muove quando viene premuto o quando viene ruotata la maniglia (sia quando la porta è aperta che quando è chiusa). Questo perché il problema non riguarda la porta e neppure il controllo della manopola sul fermo bloccato. Ha a che fare con un accumulo di materiale all’interno dei componenti, che consente al chiavistello di estendersi e ritrarsi a causa del tensionamento della molla ostacolato.

A causa dell’umidità, la ruggine può accumularsi anche all’interno della serratura sul chiavistello. Con lo scrocco della porta bloccato a causa della ruggine, i componenti interni si inceppano mentre il materiale in eccesso riempie gli spazi necessari affinché le cose si spostino l’una accanto all’altra. Questo crea attriti inutili quando i pezzi di metallo della serratura tentano di scivolare l’uno di fronte all’altro o allontanarsi da altre parti in movimento. Questa sporcizia e sporcizia possono ostacolare anche il movimento delle molle.

La correzione

Nei casi in cui un fermo della porta è bloccato perché bloccato dalla ruggine e da altri materiali, è sempre meglio smontare la serratura e fare un po ‘di pulizia. Lasciare i componenti completamente immersi in un aceto di circa il 5% di acidità farà il lavoro di separazione del gunk dal tuo metallo. La rimozione della ruggine è molto comune nelle case più vecchie dove si possono vedere molti lucchetti da infilare. È qualcosa che colpisce tutte le serrature dato abbastanza tempo, ma dopo circa un giorno di seduta nell’aceto le serrature possono essere pulite e lucidate, il che le farà sembrare nuove di zecca. Oltre a pulire la finitura, potrebbe essere necessario strofinare alcuni angoli e fessure con un pennello piccolo.

La modalità di lucidatura del lucchetto determinerà la velocità con cui il lucchetto si arrugginirà nuovamente. Essenzialmente la ruggine crea l’estremo potenziale per la nuova ruggine su quelle stesse aree. Ecco perché è una buona idea usare qualcosa come la cera per auto per sigillare tutte le piccole imperfezioni del metallo suscettibili alla ruggine futura. Naturalmente, prima di applicare qualsiasi lucido, dovresti prenderti il ​​tempo di asciugare i componenti della serratura. Quindi, una volta che lo smalto ha completamente rivestito la serratura, assicurarsi di rimuovere lo smalto in eccesso in modo che non si attacchi al chiavistello della porta.

3. Meccanismo interno rotto

Il problema

Quando c’è una parte del blocco che si è rotta, molte cose potrebbero andare male con il blocco. Il segno più semplice che c’è qualcosa di rotto nella serratura è quando il fermo della porta è bloccato solo quando si tenta di manipolare la maniglia (sia quando la porta è aperta che chiusa), ma è possibile premere sul fermo e scivolerà dentro e nel modo previsto. Ciò dimostra che il fermo bloccato non è dovuto a qualcosa che non funziona all’interno del chiavistello.

Il mandrino passante potrebbe essere rotto in modo tale che l’attivazione della maniglia non invii alcuna informazione al fermo. Questo perché la catena di parti interagenti si è rotta. Oltre al mandrino, forse c’è qualcosa che non va nel foro del mandrino. Se stai riscontrando un problema con un cilindro con chiave, potrebbe esserci un problema con il tailpiece del cilindro della serratura. Potrebbe esserci anche qualcosa che si è rotto nella serratura. (Tenere presente che potrebbe esserci anche un problema con l’accumulo di ruggine all’interno di un cilindro di chiusura). Ci sono anche diversi piccoli pezzi nella serratura che potrebbero essersi rotti, il che può rispecchiare gli effetti di alcune delle altre possibili diagnosi.

La correzione

Il modo più semplice per riparare un chiavistello bloccato che ha un componente compromesso è modificando i blocchi. Questa potrebbe anche essere la soluzione più economica se il tuo lucchetto è solo uno dei lucchetti che puoi acquistare a buon mercato. Puoi consultare il tuo fabbro locale per trovare i pezzi di ricambio. I prezzi di alcuni componenti sostitutivi possono variare e questo tipo di sostituzione richiede anche che tu sappia cosa devi sostituire. Migliore è la diagnosi del problema, più facile è sostituire la parte rotta del blocco.

Quando un blocco è troppo rotto per essere riparato o sommato (il che significa che il prezzo da correggere è maggiore rispetto all’acquisto di un nuovo blocco), questa può essere l’occasione perfetta per aggiornare la tua sicurezza. È possibile investire in prodotti con lucchetto di qualità superiore che non solo forniscono maggiore sicurezza, ma richiedono anche una minore manutenzione e non si rompono con la stessa frequenza dei lucchetti più economici. Questo perché gli stessi componenti metallici robusti e ben realizzati che rendono le serrature di alta sicurezza, lo rendono anche più resistente all’usura generale.

I fabbri di Pronto Intervento le forniranno servizi di riparazione chiavistello della porta bloccato, serratura e altri problemi con le porte bloccate che puoi avere. Sono 24 ore su 24 disponibili per intervenire in modo immediato. Contattate al numero: 0287169289

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top